Un caffè con… Luana Galanti

Luana Galanti

Inutile negarlo: l’universo del web writing è tempestato, purtroppo, di pseudo professionisti che millantano esperienze e capacità in realtà inesistenti. Per fortuna ci sono persone che, invece, garantiscono serietà e professionalità. Oggi ho il piacere di prendere il caffè con una di queste persone: Luana Galanti. Continua a leggere

Un caffè con… Gianfranco Viasetti

Intervista a Gianfranco Viasetti

Oggi ho il piacere di sorseggiare un caffè in compagnia di colui che, usando il linguaggio corrente del web, può essere definito un influencer. Cioè un professionista che negli anni è diventato un punto di riferimento nel suo settore. Il settore è quello della SEO, e il nome è quello di Gianfranco Viasetti. Ma come spesso accade, chi gode di tanta notorietà è soggetto a ricevere delle critiche… non è vero Gianfranco? Come lo vuoi il caffè? Continua a leggere

Un caffè con… Demis Milesi

Intervista a Demis Milesi

Qual è la differenza tra una foto professionale e un’immagine acquistata da qualche parte su internet, a parte il prezzo? Questa domanda me la sono posta più volte, e oggi ho finalmente l’occasione giusta per avere una risposta autorevole. Infatti sto per prendere il caffè con Demis Milesi, fotografo e compagno d’avventure in alcuni progetti lavorativi. Ciao Demis, il caffè come lo prendi? Amaro, o con lo zucchero? Continua a leggere

Un caffè con… Maria Grazia Tecchia

Sul sito di Alessandro Scuratti, Comunicaresulweb.com, giorni fa mi sono imbattuto in un post dal titolo accattivante: “Come creare un contenuto che si fa leggere fino all’ultima parola”. Certamente all’altezza delle aspettative, poiché l’ho letto tutto d’un fiato e fino all’ultima lettera! 🙂 La firma non era di Alessandro, ma di una lei: Maria Grazia Tecchia. Come avrai capito, il caffè oggi lo prendo con questa giovane web writer, che scrive molto bene e sa tutto di tecnologia. Continua a leggere

Un caffè… da solo

Caffè del copy

Eh sì: le mie ferie sono finite, ma non quelle degli altri! Così, questa settimana il caffè lo prendo da solo. Coloro con i quali volevo condividerlo sono ancora in vacanza. O, per essere più precisi, alcuni sono tornati al lavoro ma per ovvi motivi di tempo e di umore (pessimo, da rientro) non ci sarebbero le condizioni necessarie per rilassarci e chiacchierare in libertà. Poco male: vuol dire che è arrivato il momento giusto per prendermi qualche minuto e riflettere sulle prime interviste/chiacchierate di quest’estate. E con la riflessione, inevitabilmente, arriva anche qualche considerazione. Continua a leggere