Principio di autorità – Le armi della persuasione

Principio di autorità di Cialdini

Beh, se lo dice lui c’è da fidarsi!

Questa frase riassume egregiamente il principio di autorità spiegato da Robert Cialdini nel libro Le armi della persuasione, uno dei pilastri della scrittura persuasiva. Quel “lui” può essere il medico che ci cura, il professore emerito chiamato a dire la sua in un dibattito, o l’esperto del settore cui ci rivolgiamo per risolvere un certo problema. Da che mondo è mondo, le persone autorevoli sono quelle verso cui le altre guardano con deferenza. Così è sempre stato, e cosi sempre sarà! Continua a leggere

Principio della riprova sociale – Le armi della persuasione

Principio di riprova sociale di Cialdini

Robert Cialdini nel libro Le armi della persuasione dà grande importanza al principio della riprova sociale. Questa espressione a una prima lettura può risultare difficile da capire, e sembra indicare qualcosa di estraneo alle nostre vite. Niente di più sbagliato! Si tratta, invece, di un comportamento sociale su cui si basa il nostro vivere in comunità. E cioè?

In base a questo principio le persone, chiamate a prendere decisioni in pochissimo tempo o in condizioni di assoluta incertezza, tenderanno ad allinearsi al comportamento della massa. È un modo di agire “conformista”, quindi? Non proprio… Continua a leggere

Principio di reciprocità – Le armi della persuasione

Principio di reciprocità di Cialdini

Il principio di reciprocità, o del contraccambio, citato da Robert Cialdini nel libro Le armi della persuasione è una potentissima “arma” persuasiva. Se ben sfruttato, infatti, può davvero incrementare le vendite di un’azienda o semplicemente permettere a chi ne usufruisce di ottenere ciò che vuole. Continua a leggere

Come scrivere un testo persuasivo

Come scrivere un testo persuasivo

Prendo spunto da un articolo scritto da Miguel Alvarez, copywriter americano e curatore del sito Copywriting.com. In un suo recente post dà tre semplici dritte per rendere un testo persuasivo e “amichevole”, cioè più vicino al lettore. Agli antipodi, quindi, di quei contenuti freddi e burocratici che hanno l’effetto del bromuro su ogni tipo di entusiasmo.

E di siti in cui sarebbe necessario accorciare le distanze tra autore e lettore ce ne sono! Pensiamo al blog del libero professionista, al sito di una struttura turistica o a quello di un’azienda. Creare un contenuto persuasivo è il desiderio di molti. Che molto spesso non si trasforma in realtà. Vediamo, allora, tre semplici (ma rivoluzionarie) raccomandazioni per rendere il tuo testo più persuasivo. Continua a leggere

Da’ un bacio, prima (e dopo) un calcio!

La forma è sostanza. Molto spesso. In politica, sul lavoro e nelle relazioni interpersonali, di frequente il come si scrive o si parla conta quanto il cosa si comunica.

Certo, se ciò che dobbiamo dire è qualcosa di piacevole, poco importa se non troviamo le parole giuste o adottiamo uno stile sbagliato. Sul viso del destinatario spunterà comunque il sorriso. Ben peggiore, invece, è la situazione in cui devi comunicare una spiacevole notizia. Ma, nonostante tutto, vuoi farlo nel modo più indolore possibile. Un pensiero encomiabile, non c’è dubbio, ma che può risultare difficile se hai una scarsa dimestichezza con le parole.

Per fortuna c’è una tecnica di scrittura che s’ispira sia a un gesto affettuoso, il bacio, che a uno doloroso, il calcio. Stiamo parlando della tecnica kiss, kick, kiss. Continua a leggere